Jump to content
  • PERCHE' NASCE "IL PENSIERO CATTOLICO".
    La Fede Cattolica non è una Fede qualsiasi, non ha nulla a che fare con una religione qualsiasi. "Dove tutte le #verità si danno appuntamento" diceva Chesterton. E' bellissima, piena, solida, luminosa, avvolgente, forte e mite contemporaneamente ma, soprattutto, ti dona la #libertà che solo la Fede in Cristo, piena, può dare. 

    Il nostro piccolo compito, come laici e clero , è quello di mostrare a tutti quanto non ci sia nulla di più bello di Essa e ridare fiato ad un popolo, cattolico, che sebbene ripetutamente colpito, è ancora in piedi, fedele.

Blogs

Nicola Lorenzo Barile -  University of California, Berkeley: «Paupertas perfecta», «meritoria oboedentia».

Recensione di «Venenum caritatis est cupiditas». La povertà volontaria secondo il «De perfectione» e l’«Apologia pauperum» di san Bonaventura di Roberto Caria, Roma 2022             Venenum caritatis est cupiditas di don Roberto Caria è un esempio del fascino che ancora esercita sui contemporanei il mito della povertà evangelica e del dibattito che suscitò nel medioevo, ovvero quella lunga disputa che oppose l’Ordine francescano a papa Giovanni XXII (1316-1334) e il cui oggetto fu la

SEM IPC

SEM IPC in Recensioni

Chiara Troccoli Previati : In Rupnik manca la reciprocità dello sguardo tra il divino e l’umano

L’arte è sempre contemporanea, cioè è figlia del tempo nel quale vivono gli artisti che la producono. Ecco perché, se in questo momento ultimo del nostro mondo, da diversi decenni, Dio viene relegato ad un ruolo marginale o addirittura spesso dimenticato, l’arte sacra cristiana vive grandi difficoltà di inclusione. In questo vuoto che si è creato in Occidente l’arte bizantina, russa, ortodossa, che è sempre uguale a se stessa, fedele ai suoi rigorosi, riconoscibili, sacri canoni, immutabili per

Mario Mascia : L’essere umano tra libertà e verità

Il tema della libertà, intesa quale capacità di agire dell’essere umano, riveste un interesse essenziale della vita umana dal punto di vista sia interiore che relazionale, per quanto concerne la rilevanza nelle implicazioni della esistenza umana non è possibile sottrarsi alle risposte di fronte ad una istanza dettata dalla esigenza di scoprire una verità che riguarda il destino umano. Il principio ontologico che definisce nella sua essenza l’essere umano assume un significato profondo nella sua

SEM IPC

SEM IPC in fede e ragione

Fabio Mirino: Credo ut Intelligam - Sant’Anselmo maestro di Fede Razionale.

Siamo nell’alto Medioevo, Anselmo nasce ad Aosta nel 1033 da nobile famiglia, da cui però si allontana presto per entrare nell’ordine benedettino, nell’abbazia di Notre-Dame du Bec nel 1060, di cui divenne in poco tempo priore e grazie al suo talento amministrativo nel 1079, esercitato nelle relazioni con l’Inghilterra, divenne Arcivescovo di Canterbury nel 1093. Nella sua vita si occupò di varie argomentazioni sul piano teologico e filosofico sostenendo sempre il primato della Ragione, ma consi

SEM IPC

SEM IPC in fede e ragione

TATUAGGIO & PIERCING Relazione di Mons. Larry Hogan – convegno internazionale degli esorcisti 2014

Premessa, esergo e confini della relazione   Genesi 1,27: «Dio creò l'uomo a sua immagine, a immagine di Dio la creò».   Levitico 19,27 o 28: «Non vi farete incisioni nella carne, nè vi farete tatuaggi addosso. Io sono il Signore».   Catechismo n. 364: «Il corpo dell'uomo partecipa alla dignità di immagine di Dio: è corpo umano proprio perché è animato dall'anima spirituale, ed è la persona umana intera ad essere destinata a diventare nel Corpo di Cristo, il tempio

SEM IPC

SEM IPC in Morale cattolica

Gabriele Cianfrani: LA CHIESA “NASCE” CATTOLICA - alcune precisazioni ecclesiologiche di Joseph Ratzinger

La questione sulla Chiesa torna sempre in maniera puntuale, soprattutto se si considera quella tendenza, oggi alquanto presente, di vedere il «pluralismo» dovunque. Infatti, se dal punto di vista religioso avanza fortemente la posizione del pluralismo non solo de facto ma anche de iure, pare che questa posizione, in maniera più o meno silente, si rifletta anche nell’ambito ecclesiologico. Pertanto, non una moltitudine di chiese soltanto de facto, ma anche de iure. Quale sarebbe la differenza? L’

SEM IPC

SEM IPC in Chiesa Cattolica

Recensione del libro di Don Nicola Bux e Guido Vignelli, "La Chiesa sinodale" a cura di Fabio Mirino

La Chiesa sinodale. Malintesi e pericoli di un “grande reset” ecclesiastico scritto nella prima parte da Don Nicola Bux e nella seconda da Guido Vignelli, edito da Fede & Cultura, è un testo che pone, al centro del panorama ecclesiastico attuale, la questione della sinodalità, e lo fa con quello spirito critico tipico di chi alle parole dona un peso, di chi sa che la parola ha una forza illocutoria e perlocutoria, come ha ben detto il giurista-filosofo J.W. Austin. La prima parte del t

SEM IPC

SEM IPC in Chiesa Cattolica

Giorgio Esposito: Può l'arte bizantina sostituire la tradizione pittorica dell'arte sacra occidentale? - Il caso Rupnik

Le vicende scandalose che vedono implicato il pittore gesuita Marko Ivan Rupnik - di cui parleremo in maniera più diffusa in seguito - pongono alla nostra attenzione un problema che da decenni attende una risposta convincente e adeguata: quello dell'arte moderna che si ispira a modelli bizantini. L'arte sacra tradizionale dell'Occidente viene spesso accusata di essersi discostata dalla spiritualità bizantina per prendere vie razionali e realistiche che sono sfociate nel porre l'attenzion

Daniele Cordedda: L’ORDINE DELLA RISURREZIONE - Il commento di san Tommaso a 1Cor 15,20-28

Notre tour viendra bientôt d’être rassemblés dans votre grange et dans votre aire, Quand la gloire de Dieu vivant éclatera comme un coup de tonnerre! (Paul Claudel, Processional, 1910)   Qual è lo scopo della Risurrezione di Cristo? La domanda è meno banale di quanto non appaia ad un primo esame. Se consideriamo l’evento con cui Gesù Cristo sconfisse nella Sua carne mortale la morte stessa il più grande miracolo operato nella Historia Salutis, allora dobbiamo anche

SEM IPC

SEM IPC in Catechesi

Don Nicola Bux: "DOBBIAMO CREARE UN’ALTRA CHIESA? IL TENTATIVO E’ GIA’ STATO FATTO ED E’ FALLITO” Omelia nella Festa di San Giuseppe lavoratore

San Giovanni Rotondo, Santuario S. Maria delle Grazie  1 Maggio 2023 “Cari amici, oggi la Chiesa celebra San Giuseppe lavoratore. Il Papa Pio XII volle istituire questa celebrazione al primo maggio che, com’ è noto in tutto il mondo, è la festa del lavoro, per sottolineare che senza Dio, il lavoro dell’uomo non ha futuro. San Giuseppe è esempio dell’uomo che opera, che agisce, senza anteporre nulla a Dio. E siamo venuti qui, nella chiesa dove san Pio per tanti anni ha confessato tanti, don

SEM IPC

SEM IPC in Catechesi

Ettore Gotti Tedeschi: Prof. Don Alberto  Strumia e la spiegazione alla crisi della civiltà cristiana (considerata  da molti teologi morta e sepolta, che persino ormai  puzza un po' …)

Un cattolico di criterio oggi non può non  preoccuparsi  del crollo della civiltà (occidentale e cristiana ) ed è costretto a chiedersi come e perché ciò sia avvenuto. Molti affermati intellettuali son convinti di saper spiegare perché  una civiltà sorge e declina fino a morire. Taluni son convinti che sia legata al ciclo  del  progresso tecnico scientifico. Altri son più cauti e scettici  sul significato stesso di  progresso e impatto su civiltà. Abbiamo letto libroni sul crollo della civiltà e

SEM IPC

SEM IPC in fede e ragione

Gabriele Cianfrani: L’UNITÀ DELLA TEOLOGIA E IL RISCHIO DELLA FRANTUMAZIONE

Non poche volte si assiste alla presentazione della scienza teologica in maniera frammentata, o meglio, frantumata. Vale a dire che negli ultimi tempi sono emerse ‘varie teologie’: teologia del progresso, teologia della speranza, teologia della croce, teologia della morte di Dio e via di questo passo. Senza fare di tutta l’erba un fascio, riconoscendo la legittimità di una di queste rispetto all’altra, sembra proprio che una simile presentazione non arrechi altro che frantumazione all’interno de

SEM IPC

SEM IPC in fede e ragione

Daniele Cordedda : "Nota su esperienza e testimonianza della Risurrezione nel Nuovo Testamento"

In questo breve articolo vogliamo puntare l’attenzione su un punto problematico di una parte purtroppo non minoritaria dell’esegesi neotestamentaria contemporanea: l’interpretazione della storicità della Risurrezione di Cristo e il ruolo della comunità primitiva nell’elaborazione dei racconti della tomba vuota. La Risurrezione va intesa come un fatto storico vero e proprio oppure come una pura esperienza interiore degli apostoli? Se la seconda ipotesi fosse vera, si dovrebbe creare artificiosame

SEM IPC

SEM IPC in Catechesi

Ettore Gotti Tedeschi: "Il futuro della civiltà cristiana  è in nostre mani "

Propongo una domanda provocatoria introduttiva: non potrebbe essere proprio questo momento confuso e “oscuro” nella chiesa e nella stessa  civiltà cristiana, la grande occasione per unire  nella difesa dei valori cristiani,  spiegati quali fondanti in modo imprescindibile  la civiltà  e poi  convertire  alla fede,  gli “uomini di buona volontà”  con cui allearsi per difenderli, che siano atei devoti o saggi agnostici ?    Prescindendo da considerazioni  scontate su fede e ragione, mi domand

Fabio Mirino: Il pensare cattolicamente. "Credo ut intelligam intelligo ut credam" (Sant'Agostino).

Questo mio contributo è il primo di una serie di articoli attraverso cui si vuole render ragione del pensiero cattolico, il quale trova la sua fonte e il suo culmine nella Fede consegnataci dalla Chiesa Cattolica Apostolica Romana, professata nel Credo, espressa nella dottrina definitiva ed applicata nella morale definitiva. Lo scopo è quello di dimostrare come la Fede Cattolica sia una fede razionale perché il Dio che ne rivela i contenuti è in principio Logos, ossia Ragione e Ordine, Parola Sa

SEM IPC

SEM IPC in fede e ragione

S.E.R Card. Raymond Leo Burke: "Ogni aspetto della nostra vita sia una cooperazione con la grazia divina" - Omelia Dominica Resurrectionis Domini Nostri Iesu Christi

Dominica Resurrectionis Domini Nostri Iesu Christi Chiesa dei Santi Michele e Gaetano Firenze 9 aprile 2023               Epistola: 1 Cor. 5, 7-8 Evangelium: Marc. 16, 1-7       Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Così sia.   Il nostro agnello pasquale, Cristo, è stato immolato, alleluia. Festeggiamo dunque la Pasqua con i pani azzimi in purezza e verità, alleluia, alleluia, alleluia[1]. Queste parole divin

SEM IPC

SEM IPC in Catechesi

S.E.R Card. Raymond Leo Burke: "Mettiamo i nostri cuori nel Cuore glorioso e trafitto di Gesù". - Omelia Hebdomada Sancta, Feria V in Cœna Domini A.D. 2023

Hebdomada Sancta, Feria V in Cœna Domini Sacellum Immaculatae Conceptionis Seminarium Sancti Philippi Neri Gricigliano 6 Aprilis 2023   Epistola: 1 Cor 11, 20-32 Evangelium: Jn 13, 1-15                                                              Omelia   Abbiamo iniziato questo giorno santissimo con la preghiera delle Tenebrae, fissando lo sguardo sul Mistero della Fede che celebriamo solennemente al termine della nostra osservanza della Qu

SEM IPC

SEM IPC in Catechesi

S.E.R Card. Raymond Leo Burke: La nostra unione con Cristo diventi la forma della nostra vita quotidiana. - Omelia della Domenica di Passione [delle Palme] A.D. 2023

Domenica di Passione [delle Palme]. Cappella dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria Pontificio Collegio Nordamericano, Roma 2 aprile 2023   Is 50, 4-7 Sal 22, 8-9. 17-18. 19-20. 23-24 Fil 2, 6-11 Mt 26, 14-27, 66                                                                            Omelia     Sia lodato Gesù Cristo, ora e sempre . Amen.   L'osservanza dei giorni più sacri dell'anno liturgico inizia

SEM IPC

SEM IPC in Catechesi

Vito Sibilio: QUALE SINODALITA’ PER IL FUTURO PROSSIMO?

"Mentre si accende il dibattito sulla sinodalità in vista del sinodo di ottobre, pubblichiamo il puntuale contributo del Prof. Gianvito Sibilio, dottore in storia medievale e direttore di Christianitas Rivista di Storia Pensiero e Cultura del Cristianesimo. Egli ha presentato a San Severo, il libro di Nicola Bux e Guido Vignelli,  La Chiesa sinodale. Malintesi e pericoli di un "grande reset" ecclesiastico  Fede&Cultura, Verona 2023". Sentendo parlare tanto spesso di sinodalità, e consid

SEM IPC

SEM IPC in Storia della Chiesa

Padre Vladimiro Caroli: LE OPERAZIONI DELL’INTELLETTO E L’ATTUALITÀ DI SAN TOMMASO

Sintesi In questo articolo vedremo le ragioni per le quali la conoscenza, così com’è concepita da San Tommaso e da Aristotele, presuppone un rispetto di tutti gli esseri come titolari di una natura e di prerogative indipendenti dall’intelletto dell’uomo. L’intelletto dei pensatori moderni e contemporanei, invece, è giunto a teorizzare che non debba essere il nostro intelletto ad adeguarsi alle cose, ma il contrario. Si comprende già, dunque, che San Tommaso e Aristotele riconoscono all’inte

SEM IPC

SEM IPC in fede e ragione

«Ciò che per le generazioni anteriori era sacro, anche per noi resta sacro e grande, e non può essere improvvisamente del tutto proibito o, addirittura, giudicato dannoso» (Benedetto XVI).

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO IL SEGUENTE  COMUNICATO STAMPA   Da questa mattina, per 15 giorni, nei pressi del Vaticano resteranno affisse alcune decine di manifesti dedicati alla Liturgia tradizionale.   Un comitato di promotori, che partecipano a titolo personale pur provenendo da diverse realtà cattoliche (come i blog Messainlatino e Campari & de Maistre, e le associazioni Coordinamento Nazionale del Summorum Pontificum e Ass. San Michele Arcangelo), ha voluto rendere

SEM IPC

SEM IPC in Liturgia

Davide Fortunato: “…e chi è l’amico?” - Mi intrometto nel dialogo tra due giganti

In punta di piedi e sommessamente, come colui che osa sussurrare qualche banalità mentre assiste alla discussione tra due giganti, mi intrometto nel dialogo tra Don Alberto Strumia ed il Prof. Gotti Tedeschi, ringraziandoli sin d’ora per le riflessioni che hanno condiviso. Don Alberto, in prima battuta, indica in modo chiaro la “radice del problema”, evitando che certe letture sociologiche, psicologiche o ecclesiologiche falliscano il bersaglio e non arrivino alla radice della questione.

SEM IPC

SEM IPC in fede e ragione

×
×
  • Create New...

Important Information

Informativa Privacy