Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'cristo re'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Blogs

There are no results to display.

There are no results to display.

Calendars

  • Il Pensiero Cattolico
  • Coetus Summorum Pontificum

Categories

  • Catechismo
  • Liturgia Sacra
  • Arte Sacra
  • Public SEM Conferences
  • SEM Public Events
  • IPC'friends conferences and events

Forums

There are no results to display.

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


About Me

Found 1 result

  1. Traduzione da Catholic Herald La consacrazione dà speranza ai messicani che affrontano una "terribile cultura della morte". Più di 10.000 cattolici laici in Messico hanno rinnovato la loro consacrazione a Cristo Re durante una messa e cerimonia speciale durante il fine settimana L'evento si è tenuto ai piedi del monumento a Cristo Re nel Bicentennial Park, situato a Silao, nello stato di Guanajuato. Si è tenuto il 23 novembre, vigilia della solennità di Cristo Re come parte delle celebrazioni della "Giornata dei Laici" che ha anche onorato il Beato Anacleto González Flores, un martire della Guerra Cristero, che i vescovi hanno scelto come patrono di i laici. L'arcivescovo Franco Coppola, nunzio apostolico in Messico, ha presieduto una messa per l'evento, che è stata concelebrata dall'arcivescovo Alfonso Cortés di León, il vescovo Gerardo Díaz Vázquez, che è presidente del presidente della FAJULAVI (Commissione per la famiglia, i giovani, gli adolescenti) e vita), e il vescovo Víctor Alejandro Aguilar Ledesma, presidente del ministero dei vescovi per i laici, nonché un folto gruppo di sacerdoti. L'evento comprendeva anche un concerto, spettacoli teatrali, testimonianze e varie presentazioni. Gli organizzatori hanno spiegato che la consacrazione a Cristo come re era particolarmente significativa data la "terribile cultura della morte" che colpisce al popolo messicano, manifestata attraverso "una potente minaccia alla vita, alla famiglia, alle libertà fondamentali, alla morte di così tante persone innocenti per mano del crimine organizzato e il tasso sempre crescente di aborti nel nostro paese ". “Insieme a tutto ciò, abbiamo anche sofferto il terribile dolore di ricevere la notizia della morte dei nostri fratelli sacerdoti e profanazioni e sacrilegi nelle nostre chiese, per le quali proprio oggi facciamo anche un atto di riparazione a Gesù nell'Eucaristia ," loro hanno detto. La violenza contro i sacerdoti è stata denunciata come un grave problema in Messico. Circa due dozzine di sacerdoti sono stati uccisi nel paese dal 2012, secondo i rapporti. Altri eventi di Cristo Re si sono tenuti anche in tutto il Messico, tra cui a San Luis Potosí, Veracruz, Yucatán e Città del Messico.
×
×
  • Create New...

Important Information