Jump to content

MARTEDI' DI PASSIONE


Valerio

94 views

L'ostilità dei nemici di Gesù si manifesta più apertamente; l'agitazione cresce intorno a Lui, ma Egli aspetta "la sua ora". Sarà il trionfo apparente di Satana; in realtà, però, la sua sconfitta e il vero trionfo di Dio.
Daniele, liberato dalla fossa dei leoni, è figura di Cristo strappato alla tomba e alla morte; i Babilonesi avevano gridato: "Consegnaci Daniele!". E noi ascolteremo tra poco la folla gridare a Pilato: "Consegnaci Gesù!".
Ma Dio vigila e i suoi misericordiosi disegni di salvezza si compiranno.

Lettura da Daniele

(L'episodio di Daniele tra i leoni era familiare ai cristiani dei primi secoli; lo si trova sovente raffigurato nelle catacombe come espressione d'incrollabile speranza)

In quei giorni i Babilonesi andarono in folla dal re e gli dissero: "Consegnaci Daniele che ha distrutto Bel e ha ucciso il drago, altrimenti uccideremo te e la tua famiglia". Il re, davanti a questa minaccia, forzato dalla necessità, consegnò loro Daniele; ed essi lo gettarono nella fossa dei leoni e vi restò sei giorni. Nella fossa vi erano sette leoni, ai quali si davano ogni giorno due cadaveri e due pecore; ma durante quel tempo non si diede loro cibo perché divorassero Daniele. Ora il profeta Abacuc si trovava in Giudea; fatta in un tegame una pietanza inzuppando del pane, egli andava in campagna a portarla ai mietitori. Ma l'angelo del Signore disse ad Abacuc: "Il pranzo che tu hai, portalo in Babilonia a Daniele, che è nella fossa dei leoni". E Abacuc disse: "Signore, io non ho mai visto Babilonia e non so nulla di questa fossa". Allora l'angelo del Signore gli prese il capo e per i capelli della sua testa lo portò con la rapidità del suo spirito e lo posò in Babilonia, sul bordo della fossa dei leoni. E Abacuc chiamò dicendo: "Daniele, servo di Dio, prendi il pranzo che Dio ti manda". E Daniele rispose: "Ti sei ricordato di me, o Dio, e non hai abbandonato coloro che Ti amano". Poi si alzò e mangiò. E subito l'angelo del Signore riportò Abacuc dove si trovava prima. Il settimo giorno il re venne per piangere Daniele; si avvicinò alla fossa, si affacciò e vide Daniele seduto tra i leoni.
Allora il re esclamò ad alta voce: "Tu sei grande, o Signore Dio di Daniele!". E lo fece uscire fuori dalla fossa dei leoni. Poi vi fece gettare quelli che avevano voluto farlo morire e in un momento furono sbranati sotto i suoi occhi. Allora il re disse: "Gli abitanti di tutto l'impero venerino il Dio di Daniele, perché Egli è Colui che salva, facendo miracoli e prodigi sulla terra: Egli ha liberato Daniele dalla fossa dei leoni".

Vangelo di San Giovanni

In quel tempo Gesù percorreva la Galilea; non voleva, infatti, percorrere la Giudea, perché i Giudei cercavano di ucciderlo. Era, però, vicina la festa dei Giudei: la festa delle Capanne. I suoi fratelli (I suoi parenti prossimi), dunque, Gli dissero: "Parti di qua e vattene nella Giudea, affinché anche i tuoi discepoli vedano le opere che Tu fai. Nessuno, difatti, agisce in segreto quando si vuol mettere in evidenza. Poiché Tu fai queste cose, manifestati al mondo". Infatti, neppure i suoi fratelli credevano in Lui. Dice, dunque, il loro Gesù: "Il mio tempo non è ancora venuto; per voi, il tempo è sempre propizio. Il mondo non può odiare voi; odia, invece, Me, perché Io attesto che le sue opere sono malvagie. Andateci voi alla festa, Io non vado ancora a questa festa, perché il mio tempo non s'è ancora compiuto". Ciò detto, restò nella Galilea. Tuttavia, quando i suoi fratelli furono andati alla festa, allora vi andò anche Lui; non apertamente, ma quasi di nascosto. I Giudei, dunque, Lo cercavano durante la festa e dicevano: "Dov'è Lui?". E, tra le folle, si faceva un gran sussurro su di Lui, alcuni dicevano: "E' buono", altri dicevano: "No; inganna la gente". Tuttavia, nessuno parlava di Lui apertamente per paura dei Giudei.

0 Comments


Recommended Comments

There are no comments to display.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

Informativa Privacy