Vai al contenuto

REGOLE PER IL DIGIUNO E L'ASTINENZA

Valerio

16 visite

Durante la Quaresima sono di precetto:

- Mercoledì delle Ceneri e Venerdì Santo: digiuno e astinenza

- I venerdì di Quaresima: astinenza

- Questi precetti obbligano gravemente -

Si consiglia altresì di osservare la tradizione del digiuno tutti i venerdì della Quaresima e dell’astinenza tutti i venerdì dell’anno.

1°) In che consiste il digiuno ecclesiastico?

Consiste nel fare un solo pasto senza carne, a cui è permesso di aggiungere la colazione del mattino e della sera.

In generale, la colazione del mattino consiste in una bevanda e un po’ di pane, e quella della sera in circa ¼ di un pasto normale.

Secondo la legge della Chiesa sono tenute:

- al digiuno: le persone dai 18 anni ai 60 iniziati.

- all’astinenza, le persone dai 14 anni compiuti.

(però, è vivamente consigliato di abituare i bambini fin da piccoli al rispetto dell’astinenza e ad un minimo di digiuno adatto alla loro età).

2°) In che consiste l’astinenza?

Consiste nel non mangiare carne, sughi e estratti di carne, né alimenti conditi con la carne.

3°) Sono esentati dal digiuno e dall’astinenza:

- i malati, le donne incinte e gli addetti a lavori pesanti

- i viaggiatori (lunghi viaggi)

- per altri casi, conviene consultare un sacerdote



0 Commenti


Recommended Comments

Non ci sono commenti da visualizzare.

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Add a comment...

×   Hai incollato un contenuto con stile prestabilito.   Riporta lo stile di default

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo link è stato trasformato in video.   Cliccami peri l'intestazione del link

×   Il tuo contenuto è stato ripristinato.   Cancella contenuto

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information